17_04_2015. Expo: cibo e salute. Quale prevenzione a tavola?

By on 15 aprile 2015

Una serata “ispirata” all’Expo e al tema al centro della prossima esposizione universale “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, ma soprattutto una serata, questa del 17 aprile, per parlare di alimentazione e salute, ma anche di prevenzione a tavola – tema senza dubbio di grande interesse oltre che di stretta attualità.

Negli ultimi decenni l’alimentazione degli italiani è significativamente cambiata. Dopo l’ultima guerra mondiale abbiamo via via assistito a un’evoluzione: da una dieta povera basata per lo più sugli alimenti della zona mediterranea si è passati a una dieta ricca in proteine e grassi animali e ancora in zuccheri semplici, con conseguente elevato apporto in calorie. Questi cambiamenti se da un lato hanno contribuito a migliorare lo stato di nutrizione, con la scomparsa quasi totale delle carenze nutrizionali nella popolazione, d’altro canto hanno aumentato il rischio della comparsa di  malattie del metabolismo e non ad andamento cronico.

Relatori dell’incontro, organizzato dall’ Azienda ospedaliera di Lecco e l’Inner Wheel cittadino, saranno il dottor Andrea Mascaretti, presidente del Salone Internazionale della Ricerca, Innovazione e Sicurezza Alimentare, il dottor Marco Missaglia, medico specialista in Scienza dell’alimentazione e in Endocrinologia sperimentale e docente di Alimentazione presso la Scuola nazionale di medicina di prevenzione e degli stili di vita, e il dottor Pierfranco Ravizza, responsabile della Cardiologia riabilitativa dell’Ospedale Manzoni e presidente dell’Ordine dei medici di Lecco.

Con l’occasione verrà presentato il libro “Gusto & Salute. L’ABC per una sana alimentazione” scritto dal dottor Marco Missaglia e il cui ricavato andrà in parte a sostenere il “progetto defibrillatore” portato avanti in questi mesi dal Soccorso degli alpini di Mandello.

Filo conduttore comune all’incontro ed al libro: per il benessere e il mantenimento di un buono stato di salute risulta fondamentale adottare un corretto stile alimentare, essendo disposti a modificare eventuali errori alimentari, cosa tanto più ardua quanto più connessa a valenza simboliche e influenzata dal costume, con abitudini tra le più radicate e condizionate. Per fare ciò, è importante conoscere meglio gli alimenti e comprenderne le virtù, “per – come scrive Missaglia – fare in modo che il nostro stile di vita sia ispirato sempre più all’antico aforisma di Ippocrate Fa’ che il cibo sia la tua medicina e che la tua medicina sia il cibo

 

Expo: cibo e salute. Quale prevenzione a tavola?

Venerdì 17 aprile, ore 21.00

Aula Magna Ospedale Manzoni di Lecco, Via Eremo, 9