04_11_2015. Difendere le eccellenze alimentari italiane.

By on 17 ottobre 2015

Contraffazioni, sofisticazioni, frodi alimentari e italian sounding: l’assalto alla cultura alimentare italiana.

In Italia le Forze dell’Ordine, le Autorità di Controllo e la Magistratura sono determinanti nella difesa dei prodotti dell’industria agroalimentare italiana dalle falsificazioni e nella lotta alla penetrazione delle mafie in un settore, quello dell’agroalimentare, fondamentale per l’economia del Paese e  il cui giro d’affari si attesta attorno ai 14 miliardi di euro. Le organizzazioni criminali cercano di infiltrarsi nell’intero comparto e di controllarne tutta la filiera, dai campi agli scaffali.

Mafia, Camorra e ’Ndrangheta possiedono terreni agricoli e li utilizzano  per lo smaltimento di rifiuti tossici, sviluppano i loro interessi nel settore del commercio, del trasporto e della logistica fino all’acquisizione di centri commerciali. Il sistema italiano di controlli, prevenzione e contrasto alle frodi alimentari e alle agromafie rappresenta un’eccellenza da proporre come modello a livello internazionale.

Target:  policy maker, forze dell’ordine, associazioni di categoria, autorità di controllo, operatori del settore agroalimentare, tecnologi alimentari, giornalisti, studenti, consumatori

 

SALONE INTERNAZIONALE DELLA RICERCA INNOVAZIONE E SICUREZZA ALIMENTARE 2015 – IV EDIZIONE, Convegno Plenario
Difendere le eccellenze alimentari italiane.
Contraffazioni, sofisticazioni, frodi alimentari e italian sounding: l’assalto alla cultura alimentare italiana
4  Novembre 2015, ore 9.30 – 13.00
Società Umanitaria, via San Barnaba 48 Milano, Salone degli Affreschi

 


VISITA LA SEZIONE DEDICATA ALL’EVENTO
PER CONOSCERE IL PROGRAMMA E TUTTI I DETTAGLI

clicca qui